Come Preparare Pizza Marinara

Un piatto diffuso in tutto il mondo che l’apporto delle cipolle rende ancora più saporito. Risulta essere noto che le cipolle crude favoriscono il colesterolo buono e aiutano a prevenire i grumi nel sangue. Per 4-6 porzioni (si realizza una pizza del diametro 30 cm).

Occorrente
Per l’impasto: 265 ml d’acqua tiepida, 1 cucchiaino di miele, 20 g di lievito fresco o in polvere, 150 g di farina 00, 125 g di farina integrale, 125 g di farina di soia, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale marino macinato fresco, una manciata abbondante di alghe miste secche in scaglie.
Per la guarnizione: 350 g di passata di pomodoro, sale marino e pepe nero, salsa di soia, aceto balsamico, 1 piccolo cuore di finocchio tagliato a pezzettini, 1 piccola cipolla rossa a fettine, 1 mozzarella di bufala a fette, 50 g di cozze scolate in scatola, 85 g di gamberi surgelati cotti e sgusciati, 50 g di tonno in scatola sott’olio scolato e spezzettato, succo di mezzo limone, qualche foglia di basilico, una macinata di olive nere denocciolate, 5 uova di quaglia (facoltativo), 55 g di pinoli.

Per preparare l’impasto: mettete 3 cucchiai i acqua e il miele in una terrina capiente e incorporate il lievito fresco (se usate quello in polvere aggiungetelo alla farina). Mescolate fino a ottenere una crama. Unite 4 cucchiai di farina e realizzate un impasto soffice (aggiungete dell’altra farina o acqua se necessario). Impastate per 3 minuti, spolverizzate con la farina e lasciate lievitare coperto con un canovaccio per 30 minuti. Quando l’impasto sarà lievitato scaldate la restante acqua riscaldata alla temperatura di 40°C. Setacciate le restanti farine nella terrina, versatevi dell’acqua e lavorate l’impasto con le mani.

Versate l’acqua all’impasto poco alla volta fino a che sarà tutta incorporata, quindi aggiungete un cucchiaio d’olio. Quando avete ottenuto una palla soffice di pasta, realizzate un buco nel centro e mettete il sale, le alghe e un altro cucchiaio di olio. Impastate energicamente fino a quando la pasta non sarà più appiccicosa. Su una superficie infarinata lavorate lapasta appiattendola. Cospargete la superficie con un cucchiaio d’olio e continuate a impastare per un minuto abbondante. La pasta sarà pronta quando risulterà setosa ed elastica. Rimettete l’impasto nella terrina e praticare una grossa croce sulla superfice con la punta di un coltello.

Spolverizzate con la farina, coprite con il canovaccio e lasciate in un luogo caldo a lievitare per circa 2 ore, fino a quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume. Preriscaldate il forno a 250°C o alla massima temperatura. Infarinate di nuovo la superfice di lavoro, impastate ancora per un paio di minuti, quindi date all’impasto una forma rotonda abbastanza grande da ricoprire il fondo di una teglia per pizza del diametro 30 cm. Pigiate l’impasto in modo uniforme lasciandolo lievemente più sottile nel centro. Regolate i bordi se necessario e pungete tutta la pasta con la forchetta.

Condite la passata di pomodoro e unitevi uno schizzo di salsa di soia e di aceto balsamico. Distribuite in modo uniforme sulla base. Cospargete con il finocchio, la cipolla e le fettine di mozzarella. Mettete le cozze, i pezzetti di tonno e i gamberi qua e là, condendo i frutti di mare con il succo di limone e la mozzarella con quache goccia di aceto balsamico. Mettete alcune foglie di basilico sopra ogni fettina di formaggio e distribuite le olive. Se le usate rompete le uova in piccoli spazi tra un ingrediente e l’altro e in fine cospargete con i pinoli. Fate cuocere in forno per 18-20 minuti fino a quando risulta soffice e dorata. Non aprite il forno durante i primi 15 minuti. Lasciate riposare fuori del forno per altri 5 minuti, poi servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *