Come Cucinare la Pasta del Giorno Prima

Capita spesso che a cena o a pranzo si sbagli preparando la quantità di pasta da mangiare e che una buona parte rimanga. Non preoccupatevi, c’è un modo semplicissimo per non buttare via la pasta e renderla buona come appena preparata. Vediamo assieme come fare.

Occorrente
Due sottilette
Burro
Parmigiano
Sugo

Metti la pasta al sugo che ti è rimasta in una padella o in un tegame antiaderente e aggiungi altro sugo freddo o caldo, a tuo piacere. Mescola il tutto a fuoco spento. Prendi del burro quanto basta e mettilo in mezzo al mucchio di pasta, mentre nella parte superficiale metti due sottilette. Ora accendi il fuoco.

Copri la padella con un coperchio per circa 5 minuti, tempo necessario per fare in modo che le sottilette si squaglino e fungano da filante. Scoperchia il tegame e con un mestolo di legno mischia il tutto in modo che sia il burro che le sottilette si amalgamino omogeneamente. Rimetti il coperchio al tegame per altri 2 minuti circa.

Aggiungi altro sugo e parmigiano a tuo piacimento. Mischia nuovamente il tutto per circa 1 minuto a fuoco lento. La tua pasta ora è pronta da servire come appena fatta. Se gli altri commensali non gradiscono una semplice pasta al sugo, rendila più sfiziosa utilizzando peperoncino o pepe nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *