Come Fare una Nail Art a Pois

Ecco qui una nail art che si ispira alle gonne delle attrici negli anni settanta: pois pois e ancora pois, colorati, vivaci e divertenti. Ecco la tecnica per avere delle unghie bellissime, magari da abbinare a una fantasia sempre a pois, da sfoggiare in una festa a Tema oppure anche semplicemente tutti i giorni, dato che non è molto effetto shock.

Per prima cosa a applica una base rinforzante su tutte le unghie, per proteggerle dallo smalto che andremo ad applicare successivamente; applica poi uno smalto rosa-fucsia, molto intenso e vivace; per un effetto più presente, fai due passate. Per disegnare i puntini, utilizza uno smalto a penna, che, per poter essere applicato, devi strizzarlo come una cancellina liquida, quindi, partendo dal centro, seguendo una linea immaginaria, disegna i pallini a file.

Se non hai questo tipo di smalti (che tra l’altro sono abbastanza irreperibili e costosi) puoi utilizzare la punta di una penna con l’inchiostro finito, intinta dello smalto bianco; altrimenti puoi utilizzare anche uno stuzzicadenti intinto nello smalto o, con un alternativa… Fai una passata di top coat o basic rinforzante (per non far distruggere le unghie dalla cancellina), sopra il rosa e disegna i pallini direttamente con una cancellina, poi applica un altro strato di smalto trasparente o top coat.

Una volta finita la nail art, picchetta con la fine dell’unghia su dei cubetti di ghiaccio per far durare lo smalto più a lungo e sfrega poi con un panno imbevuto di succo di limone per prevenire l’ingiallimento in modo naturale. Se vuoi dare un tocco più originale, puoi applicare un fiocchetto di stoffa (li trovi in merceria a 2 euro per pacchettino da 200 fiocchetti), incollato con dello smalto trasparente al centro dell’unghia, per attirare ulteriormente l’attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *