Come Innestare a Scudetto

Vuoi innestare la tua pianta con il metodo a scudetto e non sai come fare? Niente paura, la guida che leggerai spiegherà come affrontare il problema. Devi solo avere pazienza e prendere gli attrezzi necessari per l’esecuzione dell’innesto. Dai incominciamo e vedrai che tutto andrà bene.

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di prendere un coltello da innesto ben affilato e una cesoia. L’innesto a scudetto verrà effettuato nel periodo estivo, meglio se incominciamo i primi di luglio. Adesso prepariamo l’innesto, tagliando con una cesoia i rami e le foglie da un albero che abbia già un anno di vita.

Fatto questo, andiamo a prelevare il nostro innesto da una pianta ben sviluppata, che abbia già una gemma ben visibile. Quindi con il coltello da innesto, pratichiamo una incisione a scudo, intorno alla gemma stessa. Adesso, sul porta innesto che abbiamo precedentemente preparato, incidiamo una “T” sul tronco.

A lavoro concluso, prendiamo lo scudetto prelevato dall’albero e inseriamolo nel taglio a “T”, alzando i due lembi laterali per incostrarlo all’interno. Adesso prendiamo della rafia, leghiamo l’innesto saldamente, facendo più giri di rafia ed effettuando un nodo finale. Alla fine prendiamo il mastice da innesto e passiamolo in tutta la parte ferita, così che venga protetto dai parassiti. L’innesto è sato effettuato con successo.