Come Incartare un Regalo

Ricevere un regalo è sempre un piacere. Però, se la confezione è bella l’effetto è potenziato! E bastano piccoli particolari e pochi accorgimenti per renderla speciale e sorprendente. Quelli di seguito descritti sono suggerimenti semplici, veloci e poco costosi, che chiunque può utilizzare con ottimi risultati in termini estetici.

Materiale utilizzabile
– carte da regalo
– fogli di cellofan
– adesivi
– nastri
– coccarde
– fiori secchi
– colla
– scotch
– forbici

Iniziamo con una confezione raffinata. Questo incarto è adatto a scatole regolari a forma di parallelepipedo, cubo e volendo anche a forma di cilindro. È semplice, ma molto elegante.
Occorrono carta monocromatica double face, con rovescio a colore contrastante. Adesivi, nastri o coccarde.
Si prende un foglio di dimensioni sufficienti ad incartare il pacco, lo si distende su un tavolo e si posiziona il pacco al centro del foglio. Poi, si prende un lato del foglio e si fa aderire alla superficie superiore del pacco, mantenendolo fermo.
Quindi, si prende il lato opposto del foglio e lo si fa aderire allo stesso modo, sovrapponendolo al precedente, in modo che il margine del foglio sia al centro o verso il lato della scatola
Tenendo fermo il foglio con la mano sinistra, poggiare l’indice sul margine del foglio, alzarlo da lato opposto e piegarlo in modo da formare un triangolo. Fissare l’angolo più piccolo con l’adesivo del negozio dove è stato acquistato il regalo, con un adesivo colorato o con una coccarda (della dimensione adatta alla grandezza della scatola) oppure con un fiocchetto (tono su tono o di colore contrastante) realizzato con del nastro di rafia arricciato con la lama di una forbice o di un coltello non seghettato.Come incartare pacchi regalo
Ripiegare la carta ai lati della scatola (nella ormai comune modalità) e fissarlo con nastro adesivo trasparente.

Un’altra proposta è il ventaglio. In questo caso si possono utilizzare sia carte double face che sacchetti monocolori lucidi, di quelli a tinte forti e brillanti.
In caso di sacchetto, inserirvi l’oggetto o la scatola e appoggiarlo su una superficie piana orizzontalmente con la base rivolta verso il proprio corpo. Cominciando dalla parte superiore del sacchetto, piegarlo di circa 2 cm per tutta la lunghezza, alternativamente verso l’alto e verso il basso, formando una “fisarmonica”.
Arrivare in questo modo fino all’oggetto contenuto all’interno, premere con un dito al centro della lunghezza, in modo da toccare l’oggetto e fissare con un pezzo di nastro adesivo. Quindi prendere gli estremi della piegatura superiore, unirli e fissare con una pinzatrice, creando il ventaglio

Infine, la Caramella. Questo è un tipo di confezione adatto ad oggetti circolari o che si possono arrotolare. Può essere utilizzato, per esempio, per incartare plaid, asciugamani, strofinacci o altri regali di stoffa non particolarmente preziosi e delicati. È indicata anche per i bambini. A seconda dell’oggetto si può usare sia carta colorata che cellofan trasparente.
Preparare una carta più lunga dell’oggetto di almeno 6 o 7 cm per lato, quindi procedere avvolgendo l’oggetto nella carta e fissandola al centro con dello scotch. Legare l’estremità con un nastrino in prossimità dei lati dell’oggetto. Se le “ali” della caramella dovessero risultare troppo lunghe, accorciarle un po’ con le forbici facendo attenzione a non creare antiestetismi con margini non lineari.
Come incartare pacchi regalo

Anche quella di “impacchettare” e incartare è un’arte in cui creatività, fantasia e manualità utilizzano mille oggetti e materiali. Ad esempio, oltre a nastri, fiocchi e coccarde, un altro modo per decorare scatole regalo è quello di disporvi dei fiori secchi, come gusto e fantasia suggeriscono.
Dove è possibile si può sostituire lo scotch con la colla o adesivi adatti. Non dimentichiamo mai che ma al di là del contenuto e del valore materiale, la cosa più importante è l’affetto che accompagna un regalo. Quindi, il decoro più gradito è la gioia con la quale viene donato.

Ogni regalo può essere impreziosito con decorazioni o pacchetti realizzati con le proprie mani. L’importante, è scegliere l’involucro giusto a seconda della forma e delle caratteristiche dell’oggetto che si regala!