Come Preparare la Stiratura

Molto vedono la stiratura come un vero e proprio castigo. Oggi sul mercato sono disponibili attrezzi per semplificare questo tipo di operazioni, come queste presse da stiro, ma se si applicassero alcuni piccoli accorgimenti di sicuro la stiratura non sarebbe poi così pesante e difficile anche con un normale ferro da stiro.

In questa guida troverai le indicazioni per preparare la tua stiratura in modo da procedere poi con facilità.

Occorrente
Spruzzatore o vaporizzatore
Amido liquido

Prima della stiratura controlla la biancheria e provvedi a riattaccare i bottoni mancanti e a dare qualche punto dove occorre, se non hai tempo lascia da parte le riparazioni più lunghe, ma falle senz’altro prima di riporre i panni nell’armadio. DIvidi i capi che si possono semplicemente piegare da quelli che si devono stirare. Metti da parte anche la biancheria da inamidare.

Se i panni sono troppo asciutti o spiegazzati inumidiscili in modo uniforme con l’apposito spruzzatore o meglio ancora con un vaporizzatore (per esempio quello che usi per le piante). Adesso arrotola la biancheria inumidita senza stringere troppo e lasciala riposare per un’ora circa nella apposita cesta.

Se vuoi dare ai tessuti l’aspetto di nuovo usa uno degli spray in commercio da spruzzare al momento della stiratura. Esistono prodotti speciali, molto facili da usare, per inamidare in modo più o meno sostenuto tutti i tessuti, si tratta di amido liquido che si può usare anche in lavatrice ed è reperibile presso i supermercati.

Come Preparare le Anguille Fritte

Le anguille sono dei pesci molto particolari. Non è usuale mangiarle. Ma se hai deciso di comprarle, c’è un metodo veloce e molto gustoso per farle: fritte. In pochi minuti e con pochi ingredienti avrai un piatto unico adatto a tutta la famiglia, anche per i bambini.

Occorrente
1 anguilla per persona
Farina 00 o semola rimacinata
Olio per friggere
Sale

Per questa ricetta hai bisogno di anguille non molto grosse. Scegli le più magre che ci sono. Taglia la testa, leva la pancia, e passale sotto l’acqua corrente. Lavale per bene, soprattutto nella parte del ventre. A questo punto tagliale a tocchetti, della lunghezza di 5 centimetri circa. Se le anguille sono grasse meglio farle a pezzi più piccoli, e levagli la pelle.

Adesso metti nel fuoco una padella con dell’olio, preferibilemente d’oliva, e lascia che arrivi alla giusta temperatura per friggere. Mentre l’olio riscalda prendi le anguille, asciugale con della carta assorbente, e passale nella farina. A piacere puoi utilizzare la semola rimacinata: dona più croccantezza.

Friggi le anguille, lasciandole nell’olio per almeno 10/15 minuti, girandole costantemente. Una volta tolte dall’olio mettile in un piatto o in una teglia con della carta assorbente, in modo che l’olio in eccesso venga eliminato dal pesce. Versa qualche pizzico di sale. Ora le anguille sono pronte per essere assaporate, magari con qualche goccia di limone.

Come Preparare Purea di Lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi molto usati nella nostra cucina, esse si prestano ad essere cucinate in molti modi. Sono abbastanza salutari poichè contengono molto ferro. In questa guida ti indico come preparare una purea. Impiegherai circa due ore ma vedrai che ne varrà la pena.

Occorrente
Lenticchie 350 gr
Salsa di pomodoro 150 gr
Lardo 70 gr
Cipolla 1
Burro 25 gr
Prezzemolo
Vino bianco 1 dl
Olio
Sale
Pepe

Prendi una casseruola, metti dell’acqua, il sale ed il prezzemolo tritato, versaci le lenticchie dopo averle pulite e tolte quelle eventualmente macchiate. Falli lessare e nel frattempo prendi un’altra casseruola, mettigli un cucchiaio di olio e mettila sul fuoco, aggiungi il lardo e la cipolla dopo averli tritati entrambi e lasciali imbiondire.

Aggiungici il vino e lascialo evaporare, poi aggiungi anche la salsa di pomodoro, mescola un poco, dopodichè aggiungigli il sale ed il pepe e continua a farla cuocere, mettendo la fiamma alla posizione intermedia. Dopo un quarto d’ora circa prendi le lenticchie, scolale e metti anche queste nella casseruola.

Lasciale insaporire per bene mescolando ogni tanto, dopo qualche minuto togli la casseruola dal fuoco e metti il contenuto in un setaccio. Pulisci la casseruola e fagli andare il composto che passi ale setaccio. Rimetti la casseruola con il passato sul fuoco e falla bollire, mescolando ogni tanto. Appene pronta, toglila dal fuoco, mettigli il burro che è rimasto e poi puoi servire.

Come Preparare Acciughe alla Russa

Le acciughe sono fra i tanti pesci che affollano i mari del nostro Paese, sono molto usate nella nostra tavola e si prestano sia come pasti unici che come contorno o per insaporire altre pietanze. In questa guida ti indico come preparare quelle alla russa.

Occorrente
Filetti di acciuga 8
Cipolline 3
Patate 2
Mele verdi 2
Prezzemolo
Olio
Aceto
Sale
Pepe

Prendi un tegame, metti dell’acqua, metti le patate a farli lessare, dopodichè sbucciale ed appena fredde, tagliale a fettine su di un piatto. Fatto questo prendi le mele, lavale per bene e poi sbucciale, togli il torsolo e taglia anche queste a fettine, facendole andare all’interno del piatto con le patate.

Prendi i filetti d’acciuga e lavale sotto un getto di acqua corrente in modo da togliere il sale che hanno sopra, prepara una ciotola con un poco d’olio e metti le acciughe a marinare per un bel pò.
Mentre stanno a marinare, prendi le cipolline e tagliale a fettine molto sottili. Prendi il prezzemolo e tritalo.

Prendi un piatto da antipasti e metti le fettine di mele e di patate. Prendi una fondina e metti un poco di aceto, un pizzico di sale e di pepe, aggiungi un poco di olio, prendi il prezzemolo, tritalo ed aggiungi anche questo, sbatti il tutto per un pò in modo da fare amalgamare gli ingredienti e formare una salsetta ed appena pronta versala sulle fette di patate e mele, adagia sopra le acciughe e poi le cipolline, dopo puoi servire.

Come Preparare Acciughe con Uova

Sia le acciughe che le uova sono degli ingredienti che ormai si trovano in ogni casa e spesso sono ottime per preparare dei piatti veloci. In questa guida ti indico come prepararle assieme. Impiegherai poco più di mezz’ora ma vedrai che sarà una bontà!

Occorrente
Acciga 8 filetti
Uova 6
Olio
Limone 1
Sale
Pepe

Per prima cosa prepara un poco di maionese, per far questo prendi una terrina e versaci i tuorli di due uova, aggiungi un poco di sale, poche gocce di succo di limone, un poco di sale e di pepe. Prendi un frustino d inizia a sbattere le uova mentre aggiungi l’olio pian piano. Continua a sbattere finchè non diventa ben amalgamato, aggiungendo se è il caso altre gocce di succo di limone. Appena la salsa sarà pronta mettila da parte.

Prendi una casseruolina, mettigli un poco d’acqua e le rimanenti uova. Vedi appena iniziano a bollire e lasciale per dieci minuti, dopo prendile e mettile sotto acqua fredda per fermarne la cottura, poi sgusciale e lasciale raffreddare del tutto. Nel frattempo prendi i filetti di acciughe, lavale per bene in modo da togliere il sale.

Metti dell’olio in una terrina, aggiungi le acciughe e lasciale marinare per circa un’ora. Prendi una antipastiera, taglia le uova a spicchi e disponili su di essa, distribuisci i filetti di acciuga e poi cospargi il tutto con la salsa maionese che hai preparato in precedenza.