Cosa Mangiare con il Caldo

L’estate è ormai arrivata e l’ondata di caldo torrido che metterebbe in ginocchio anche il più temerario dei freddolosi si è presentata puntuale .
In questi giorni, il caldo diventa talmente insopportabile da fa perdere il sonno, rendendoci così nervosi, irritabilità e stanchissimi il giorno dopo. Soprattutto se ci dobbiamo trovare a che fare con una giornata di lavoro intensa.

Come fare, quindi, per difendersi? L’unico suggerimento che vi posso dare, a parte quello di munirvi di climatizzatore o ventilatore che faccia girare un può l’aria nella stanza, è quello di stare attenti alla vostra alimentazione: un cibo sbagliato, infatti, potrebbe aumentare la nostra percezione del calore e crearci parecchi problemi durante le ore di sonno.

Per affrontare al meglio le alte temperature, Coldiretti ha consigliato il consumo di cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco caldo e frutta dolce come pesche e nettarine.

Tra gli alimenti da bannare dalle nostre tavole in questi giorni così caldi, invece, troviamo i cibi conditi con molto pepe e sale, ma anche con curry, paprika in abbondanza ed anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina, che tendono a farci aumentare la percezione del calore.

Fate molta attenzione, infine, alle bevande: caffè e superalcolici possono essere un serio problema per la gestione delle alte temperature così come bevande eccitanti. Ottimi sono invece i centrifugati di frutta, specialmente se preparati in casa. Sull’argomento è possibile vedere questo sito sulla centrifuga.

Per quel che riguarda le quantità di cibo, fate sempre molta attenzione ad essere dazi al punto giusto: evitate di coricarvi a letto senza aver mangiato a sufficienza oppure eccessivamente, altrimenti il rischio insonnia è dietro l’angolo.

Come Preparare Melanzane Ripiene

Iniziamo la nostra settimana in bellezza con un piatto molto semplice da preparare: le melanzane ripiene di carne, un secondo piatto saporito che piace sempre a tutti.

Vediamo cosa bisogna fare.

Ingredienti
melanzane, 2
macinato di carne, 150gr
porro, 1
uova, 1
aglio, 1 spicchio
zucchina, 1
pangrattato
parmigiano grattugiato
timo
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle melanzane: lavatele e spuntatele, quindi tagliatele nel senso della lunghezza; incidetene la parte centrale ed estraete la polpa con un coltello.

Prendete una grande padella antiaderente e fate soffriggere all’interno un porro tagliato finemente e l’aglio; quando saranno diventati di colore ambrato, aggiungete la carne macinata, la polpa di melanzana a tocchetti e la zucchina tagliata a cubetti. Togliete l’aglio, condite con il timo e aggiustate di sale e pepe.

Aggiungete all’intruglio appena preparato il parmigiano grattugiato e un uovo, quindi mescolate bene il tutto. Quando avrete ottenuto un composto abbastanza omogeneo, procedete con il versarlo all’interno delle melanzane.

Prendete ora una pirofila, versate nel fondo una tazzina da caffè di acqua e posizionate sopra le melanzane farcite. Coprite il tutto con una bella spolverata di pangrattato e con un’altra di parmigiano grattugiato. Infornate quindi a 180° per 40 minuti.

Quando le vostre melanzane ripiene saranno pronte, toglietele dalla cottura e attendete che si intiepidiscano un po’ prima di mangiarle.

Come Preparare Biscotti d’Avena

Sappiamo ormai tutti benissimo come sia importante la colazione della dieta quotidiana, per iniziare bene la giornata e fornire tutte le calorie necessarie per affrontare la scuola o il lavoro.

Proprio per questo oggi vi suggerisco una ricetta facile per una prima colazione light, sana e genuina: i biscotti d’avena. Ecco la ricetta spiegata passo passo.

Gli ingredienti
300 gr di fiocchi d’avena
70 gr di farina integrale
3 cucchiai di miele
olio extravergine di oliva
2 uova
40 ml di latte fresco

Il procedimento
In una terrina versate i fiocchi d’avena, la farina integrale e rompete le uova. Iniziate a mescolare con l’aiuto di una spatola. Aggiungete lentamente il latte e il miele, un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Amalgamate bene gli ingredienti. Su una placca da forno rivestita di carta apposita versate con l’aiuto di un cucchiaio le porzioni di composto negli appositi stampini.

Infornate in forno caldo a 180 gradi per trenta minuti. Lasciate intiepidire. I vostri biscotti di avena sono pronti per essere degustati.

Come Preparare i Nachos

Cosa preparare nel weekend quando si hanno ospiti a casa? Per rendere il vostro aperitivo ancora più piacevole e conviviale, potete optare per i nachos, un antipasto gustoso proveniente direttamente dalla cucina messicana e perfetto da gustare con gli amici, magari abbinandolo ad un bicchiere di birra ghiacciata.

Ingredienti
patatine di mais, 300gr
fagioli borlotti lessati, 1 scatola
peproncini jalapeno, 2
guacamole
emmentaler grattugiato, 200gr
formaggio tipo philadelphia, 150gr

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo le patatine di mais e riponendole all’interno di una pirofila di ceramica. Disponetevi sopra i fagioli, dopo averli scolati bene, i peperoncini tagliati a rondelle molto sottili e ricoprite il tutto con una spolverata di formaggio emmentaler gratugiato.

Mettete a cuocere il tutto nel forno preriscaldato a 200°, finché il formaggio non si sarà sciolto del tutto.

Una volta pronto, servite il vostro piatto insieme alla salsa guacamole e il formaggio morbido tipo philadelphia.

Come Preparare Ravioli al Vapore

Ecco come preparare facilmente degli ottimi ravioli al vapore, direttamente dalla cucina cinese a casa nostra.

Cosa serve per completare questa guida
-Carne macinata di maiale
-Sedano
-1 cipolla
-Carote
-Acqua, sale e farina
-olio extravergine d’oliva
-salsa di soia

Istruzioni
Per preparare il ripieno dei ravioli, sminuzzate in piccoli pezzetti la carota, il sedano e la cipolla. Unite a questi la carne di maiale e mescolate aggiungendo due cucchiai di salsa di soia. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Riponete in frigo e lasciate riposare e insaporire.

Poi passate alla pasta che deve avvolgere i ravioli. Prendete la farina (con 150 grammi otterrete circa 15 ravioli) e unite a questa acqua tiepida quanto basta e un pizzico di sale. Poi mescolate, fino a quando la pasta ottenuta non diventa morbida. Lasciate riposare qualche minuto a temperatura ambiente.

Ora stendete la pasta, mantenendo uno spessore di non più di 3 o 4 millimetri. Create con uno stampo dei cerchi nella pasta, di un diametro di circa 8-10 centimetri. Una volta fatti i cerchi, inserite in ognuno un po’ del composto di carne, ma non troppo in modo che il raviolo si chiuda senza difficoltà.

Una volta chiusi tutti i ravioli (bagnando un po’ i bordi per farli aderire l’uno all’altro), spennellateli con un po’ d’olio, e foderate il cestello della pentola per cuocere al vapore con qualche foglia d’insalata. In alternativa è possibile utilizzare una vaporiera elettrica, per dettagli sullo strumento è possibile fare riferimento al sito Vaporiere.com.

Riponete i ravioli nel cestello della pentola e lasciate cuocere per 15-20 minuti. Controllate di tanto in tanto lo stato della cottura per non farli cuocere troppo.